background
Image

Caldaie a condensazione

In caso di nuove installazioni o di interventi di sostituzione vi è l'opportunità di scegliere caldaie a condensazione, che hanno il duplice vantaggio di consentire un notevole risparmio sulla bolletta ed assicurare una buona eco-compatibilità. La tecnologia a condensazione permette infatti di ottenere rendimenti molto elevati grazie al recupero di calore contenuto nei fumi di scarico, con riduzione delle emissioni fino al 70% rispetto a quanto avviene con un impianto tradizionale. Alcune caldaie a condensazione hanno il pregio di sfruttare tale principio anche quando funzionano per produrre acqua calda sanitaria.

Eco Bonus

La legge di stabilità ha prorogato al 31 dicembre 2016 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica. Leggi il nostro articolo sulle detrazioni fiscali per verificare in quali casi spettano. Chiamaci per una consulenza e per sapere come usufruire degli ecoincentivi o per richiedere un preventivo su un impianto domestico o condominiale che ti consenta di godere dell'Ecobonus.

Impianti ad energia rinnovabili

Le energie rinnovabili si generano da fonti inesauribili quali aria, terra, sole. Il loro impatto ambientale è nullo, in quanto non producono né gas serra, né scorie inquinanti da smaltire. Ad esempio, l'accumulo di energia solare, realizzabile per diversi giorni nell'arco di ogni anno solare, può essere utilizzato per produrre acqua calda sanitaria e riscaldamento. Poi, quando il sole non c'é, subentra l'utilizzo del gas, che consente comunque la continuità nell'erogazione di acqua calda sanitaria e riscaldamento. Lo stesso avviene con i gruppi termici ibridi che sfruttano le altre fonti di energia rinnovabile ed utilizzano il gas solo se richiesto, per la produzione di acqua calda sanitaria o per il riscaldamento. I gruppi termici ibridi sono capaci di sfruttare l'energia solare, dell'aria e quella geotermica, a seconda del modello. Sempre con il subentro automatico dell'elemento caldaia a condensazione quando la fonte rinnovabile non sia sufficiente. Il risultato è eccellente sia in termini di rendimento che di risparmio. Contattaci e ti aiuteremo ad individuare la forma di energia rinnovabile maggiormente conveniente per te, sottoponendoti un preventivo di spesa.

Manutenzione caldaia

Per risparmiare sulla bolletta e garantirsi sicurezza, in casa, in ufficio o in azienda, è fondamentale sottoporre la caldaia ad una regolare pulizia e manutenzione. Ciò previene il rischio di guasti improvvisi dell'impianto e di tutti i conseguenti disagi, come la mancanza di riscaldamento o di acqua calda sanitaria. Per di più, l'efficienza di funzionamento si tramuta in riduzione dei consumi ed in una maggiore sicurezza. La nostra manutenzione ordinaria della caldaia comporta tra l'altro anche la verifica sistemi di sicurezza e di regolazione della caldaia. Contattaci ora per usufruire dell'offerta per manutenzione ordinaria a Roma Oppure, prenota la manutenzione annuale caldaia a Roma con inclusi 2 interventi di manutenzione ordinaria volti ad assicurare il controllo del corretto funzionamento della caldaia, più una chiamata di emergenza!

Anomalie funzionamento caldaia

E' opportuno contattare subito l'assistenza in caso di anomalie di funzionamento della caldaia: molte volte pur riscontrando un'anomalia di funzionamento della caldaia soprassediamo, nella falsa speranza che il problema si risolva in automatico. Niente di peggio: la semplice anomalia può risolversi in genere con un intervento meno costoso. Il sopraggiungere di un guasto, invece, ci sottopone a grossi disagi, come la mancanza di riscaldamento e/o di acqua calda sanitaria e richiede un pronto intervento per la sua risoluzione. In caso di urgenza, il costo sarà presumibilmente maggiore. Se riscontri anomalie di funzionamento, prenota subito un controllo al nostro servizio assistenza.

Temperatura riscaldamento

Riscaldamento: non eccedere con la temperatura ed evitare dispersioni di calore. E' opportuno regolare la temperatura interna a non più di 19° C e, durante le ore notturne, tenere chiuso il riscaldamento o, negli ambienti più freddi, regolare il termostato a non più di 16° C. E' anche utile verificare che non vi siano dispersioni e perdite di calore, ad esempio in corrispondenza di porte o finestre, lasciate inavvertitamente aperte, oppure male isolate.

Caldaia sicura e decalcificazione con lavaggio chimico

Caldaia sicura è innanzitutto una caldaia ben funzionante, senza incrostazioni che possano provocare blocchi o anomalie ed irregolarità nelle prestazioni dell'apparecchio. Una delle principali cause di guasti e malfunzionamenti della caldaia è il calcare. Ciò vale in particolar modo per la zona di Roma, proprio a causa della durezza dell'acqua, che transitando nelle tubature, produce incrostazioni che tendono ad aumentare progressivamente. I blocchi di calcare vanno rimossi mediante un lavaggio chimico che si svolge mediante l'ausilio di pompe specifiche ad alta pressione. Curare tale aspetto della manutenzione evita interventi più dispendiosi di riparazione. Contattaci subito al n° verde 800 188 993 per prenotare la manutenzione e decalcificazione della tua caldaia. Con la nostra offerta "decalcificazione caldaia" risparmi moltissimo ed hai anche in omaggio un decalcificatore magnetico da noi installato! Approfondisci...

Caldaia sicura e verifiche per rilascio bollino caldaia

Munire la propria caldaia di bollino e libretto di impianto è un'operazione importante non solo per essere in linea con le prescrizioni di legge, ma anche per avere una caldaia sicura. Il nostro bollino blu comprende i seguenti controlli: analisi dei fumi completa con strumento analizzatore, controllo stato e funzionamento caldaia, verifica eventuali perdite di gas o acqua, controllo di tutti i componenti elettronici della caldaia (sonde, termostati, pressostati, flussostati, valvole di sicurezza, sistemi di sicurezza), verifica pressioni di acqua e gas con strumenti analizzatori, controllo vaso d'espansione, scambiatore primario e secondario, check up completo di caldaia ed impianto termico, serraggio raccorderie della caldaia, rilascio bollino blu, libretto d'impianto, allegati tecnici. Il buon funzionamento della caldaia non solo comporta un minor consumo di gas ed energia elettrica ed un minor inquinamento per l'ambiente, ma anche una maggiore sicurezza dell'ambiente dove vivi o lavori. Approfitta ora delle nostre offerte. Prenota subito per il bollino della tua caldaia.

Valvole termostatiche e risparmio energetico

La valvola termostatica è un dispositivo in grado di regolare un flusso grazie alla sua sensibilità alla variazione di temperatura. Negli impianti di riscaldamento, le valvole termostatiche vengono utilizzate sui termosifoni o radiatori per regolare il flusso d'acqua al loro interno in base alla temperatura presente nell'ambiente circostante, allo scopo di evitare sprechi e migliorare il comfort. Difatti, a patto che i termosifoni siano dotati di valvole termostatiche, sarà possibile preimpostare la temperatura ideale da mantenere nei diversi vani abitativi (anche variandola a seconda della necessità). Le valvole si occuperanno di regolare il flusso dell'acqua all'interno dei radiatori in base alla temperatura dell'ambiente, fermando il flusso se la temperatura è pari a quella desiderata e riattivando il flusso non appena la temperatura inizia a scendere. In tal modo, l'impianto di riscaldamento opera delle brevi "pause", che nell'arco del tempo determinano i seguenti vantaggi: - notevole risparmio sulla bolletta - diminuzione emissioni nocive - mantenimento della temperatura ideale. L'installazione delle valvole termostatiche è richiesta, dal 2007, proprio allo scopo di evitare una superflua dispersione di CO2 nell'ambiente, in caso di sostituzione del vecchio generatore termico con una caldaia a condensazione. Contattaci per una consulenza.

Aria pulita in casa

La salute dipende anche dall'ambiente in cui viviamo. La salubrità dell'ambiente domestico è importante da preservare: basti pensare che le malattie allergiche sono spesso provocate da allergeni (polveri, acari, muffe, pollini) presenti all'interno delle abitazioni. Ecco alcuni utili accorgimenti da prendere. 1. Arieggiare frequentemente gli ambienti di casa, ricambiando l'aria giornalmente. 2. Ridurre la polvere. Per quanto riguarda la polvere sui termosifoni, che con il calore si diffonde per la casa, si può valutare l'idea dei copricaloriferi in cotone, dotati di appositi filtri che assorbono il pulviscolo sollevato dall'aria degli elementi radianti (a causa del moto convettivo dell'aria calda). 3. Umidificare e deumidificare. L'ambiente molto umido favorisce la proliferazione degli acari. Per contro, l'ambiente eccessivamente secco, specialmente nei mesi invernali, quando il riscaldamento è accesso parecchie ore del giorno, è dannoso per le vie respiratorie. Per umidificare, possiamo appendere su ogni calorifero di casa il classico umidificatore di ceramica e/o utilizzare umidificatori in semplice plastica da riempire con acqua e qualche goccia di essenze (ad esempio, il bergamotto ha un gradevole profumo e purifica l'aria). Negli ambienti particolarmente umidi e quindi soggetti alla proliferazione di muffe, è raccomandato usare i sali assorbenti, posti in un contenitore in plastica (in un luogo al di fuori della portata di bambini ed animali domestici). Assorbendo l'umidità, i sali si trasformano in una soluzione acquosa che va poi eliminata. Ultimo ma non meno importante accorgimento da adottare è quello di far eseguire regolarmente da tecnici abilitati la manutenzione dell'impianto di climatizzazione (caldaie e condizionatori), per far sì che impianti ed apparecchi siano puliti ed efficienti, generando così aria pulita in casa. MG Impianti offre sul territorio di Roma e provincia la manutenzione degli impianti di climatizzazione sia estiva che invernale per verificarne regolare ed efficiente funzionamento, tenuta a norma, sicurezza, adozione degli accorgimenti più idonei al risparmio energetico ed a proteggere gli impianti stessi e gli apparecchi ad essi collegati, come le caldaie ed i condizionatori, per garantire la loro durata nel tempo.

Intossicazione da monossido di carbonio: pericolo, primi sintomi e prevenzione

Il monossido di carbonio (CO) è un gas altamente tossico per l'organismo e le sue esalazioni possono essere letali; si forma per la combustione incompleta di composti del carbonio, come il carbone vegetale, il cherosene e la benzina, ma anche di gas come butano, propano e metano. Le esalazioni di monossido di carbonio possono sprigionarsi durante il processo combustivo prodotto dai mezzi di riscaldamento degli ambienti, come stufe a gas e caldaie, specialmente se gli apparecchi non sono stati sottoposti ai dovuti controlli di manutenzione ordinaria e straordinaria. Il pericolo di intossicazione è elevato, poiché il monossido di carbonio è incolore, inodore, insapore e non irritante e quindi impercettibile ai nostri sensi. In presenza di un'elevata concentrazione di monossido di carbonio nell'aria, si verifica il suo rapido assorbimento da parte dell'organismo tendendo il CO a formare un legame molto forte con l'emoglobina (carbossiemoglobina): ciò riduce drasticamente la capacità dell'organismo di trasporto dell'ossigeno al cervello, al cuore e a tutti gli altri organi. Tra i primi sintomi di un'intossicazione per concentrazioni di monossido di carbonio possono esservi: mal di testa, spossatezza, nausea, vertigini, percezione visiva sfocata, palpitazioni, difficoltà di concentrazione, irritabilità e ridotta capacità di sforzo fisico. All'interno delle abitazioni, in presenza di minime perdite di gas, vi è il pericolo che la sintomatologia sia erroneamente imputata ad altri fattori, prolungandosi nel tempo senza che si provveda alla messa in sicurezza degli apparecchi a combustione e del loro sistema di scarico dei fumi. Le precauzioni da prendere per scongiurare i rischi di un'eventuale intossicazione da monossido di carbonio sono: 1. sottoporre a regolare controllo e manutenzione da parte di un'impresa qualificata tutti gli apparecchi a combustione, quali caldaie, scaldabagni a gas, stufe a gas, ecc.; 2. sottoporre a regolare revisione l'impianto termico, ivi inclusa la funzionalità della canna fumaria; 3. far eseguire da una ditta a ciò abilitata (come ad esempio la MG Impianti di Marino Gaetano) l'intervento per il controllo dei fumi della combustione, per accertare l'assenza di perdite ed emissioni nocive e, in caso di eventuali problematiche, provvedere alla loro risoluzione; all'esito, verrà rilasciata la relazione del controllo eseguito ed il relativo bollino caldaia predisposto dalla Provincia; sarà la stessa ditta a ciò abilitata ad inoltrare presso gli uffici provinciali la copia del rapporto di controllo provvisto del bollino; 4. adeguata aerazione e ventilazione dei locali dove sono installati o utilizzati gli apparecchi di riscaldamento (inclusi i piani cottura) mediante griglie o bocchette a parete, per assicurare l'afflusso di aria necessaria alla combustione, la fuoriuscita dei fumi e di eventuali miscele di gas non combusti; i fori di ventilazione devono essere liberi da vincoli ed impedimenti. Concludendo, spetta sia ai proprietari che agli inquilini di immobili attivarsi per far verificare la sicurezza dei propri apparecchi a combustione. Per quanto riguarda gli impianti termici e le caldaie, il responsabile che non ottempera al compito di provvedere affinché siano eseguite le operazioni di controllo e di manutenzione secondo le prescrizioni di legge, è punito con la sanzione amministrativa da 500 a 3.000 euro. Generalmente, per gli apparecchi di piccola potenza diversi dalla caldaie la legge non prevede cadenze temporali sui controlli di manutenzione ordinaria e straordinaria da parte di un'impresa abilitata. Ma è tuttavia necessario provvedere per ragioni di sicurezza, con particolare attenzione laddove l'apparecchio sia di vecchia installazione o di acquisto datato mai fatto sottoporre a controllo.

PRENOTA SUBITO UN APPUNTAMENTO PER LA TUA CALDAIA BERETTA
SCRIVI EMAIL CHIAMACI
Tutti i loghi, i marchi e le immagini presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari. Ne è vietata la riproduzione anche parziale. Ogni riferimento a Beretta è da intendere ad uso esclusivamente descrittivo dei servizi offerti e riguarda la fornitura di ottima qualità. Le foto sono solo rappresentative; le caratteristiche tecniche e/o estetiche dei prodotti possono subire variazioni senza alcun preavviso. Per maggiori informazioni si può visitare il sito ufficiale www.berettaclima.it.